Linee di ancoraggio

Dispositivi per la sicurezza in alta quota nella zona padovana

Per permettere agli operatori di effettuare lavorazioni in quota, sui tetti degli edifici, è necessario dotare le coperture e i tetti di dispositivi e linee di ancoraggio permanenti, che siano in grado di garantire la sicurezza a chiunque debba effettuare delle lavorazioni sul tetto.

Le normative

Secondo le nuove normative sulla sicurezza sul lavoro, tutti gli edifici dovrebbero essere dotati di cavi d'acciaio permanenti ai quali spazzacamini e operatori edili possano agganciare la propria imbragatura e non mettere a rischio la propria vita. Nel caso non fossero ancora presenti, l'installazione di questi sistemi è un applicazione da considerare nelle ristrutturazioni oppure in preparazione ad interventi in alta quota.
le tegole di un tetto

Le tipologie

I diversi modelli di dispositivi di ancoraggio in commercio permettono un'ampia scelta e si differenziano per tipo di copertura sulla quale devono essere applicati e ampiezza del raggio d'azione. Sono composti da parti fisse in acciaio che si fissano al tetto e cavi in acciaio inox che corrono per la lunghezza del tetto e al quale si aggancia l'operatore.
La maggior parte dei modelli, disponibili in tutte le dimensioni, prevede che l'operatore possa muoversi su tutta la lunghezza e la larghezza del tetto.

Per informazioni

Le linee di ancoraggio possono essere applicate a tutti i tipi di copertura, sia ai tetti delle abitazioni, che a quelli dei capannoni industriali.
Chiama ora il 338 6535072 per un preventivo gratis
Share by: